Fineco a caccia di private banker e consulenti finanziari San Donato: cerchiamo specialisti nella gestione di grossi patrimoni. Ex dirigenti bancari o liberi professionisti d’esperienza, in un settore – quello della promozione finanziaria – dove l’età media è molto alta e c’è l’esigenza di creare nuovi specialisti.

Così, oltre alla ricerca di professionisti con portafogli già acquisiti, molte banche si stanno organizzando per selezionare e formare i private banker di domani.

Ma chi è il private banker? Un libero professionista che lavora a partita iva. Si potrebbe dire che è il top dei promotori finanziari. Vanta pochi e solidi clienti (con un patrimonio intorno al mezzo milione di euro ciascuno) e un portafoglio che vale almeno 15 – 20 milioni di euro. Il primo passo per chi ambisce a questa professione è lo stesso di ogni promotore finanziario: il superamento dell’esame di Stato. Poi inizia il lavoro sul campo.

Una strada in salita soprattutto all’inizio perché il guadagno arriva dalla provvigione e i clienti sono ancora da fidelizzare. Anche se oggi molte banche, proprio per la necessità di formare nuovi esperti, prevedono nel periodo iniziale possibilità di affiancamento e rimborsi. Di certo c’è che dopo i primi anni di avviamento – in cui si può mettere in tasca anche meno di mille euro al mese – la situazione migliora.

La retribuzione annua lorda di un professionista varia in media dai 40 ai 60 mila euro. Dopo 5 anni d’esperienza sale tra i 60 e i 90 mila euro. Mentre il private banker con oltre dieci anni di curriculum può superare anche i 130 mila euro.

I consulenti di private banking sono figure molto richieste sul mercato.

Private Banking in Fineco significa costruire la relazione più profonda con ogni cliente. Affiancarlo nella realizzazione degli obiettivi di vita, combinando tecnologie di pianificazione evolute con la professionalità unica dei nostri consulenti. È così che siamo diventati la banca più consigliata al mondo, con un patrimonio Private di 25,8 miliardi di euro.
Si scrive Private Banking, si legge Fineco.

Abbiamo un solo obiettivo: il tuo successo. Accrescere il tuo capitale, proteggerlo o trasferirlo: qualunque sia la tua priorità, ti affianchiamo per realizzarla. Un impegno ben preciso, che parte dalle tue esigenze e ruota intorno ad una relazione solida e trasparente, con un approccio all’investimento metodico e circolare.

Gestione, tutela e trasmissione del patrimonio sono attività complesse, che richiedono un impegno costante nel tempo. Per questo lavoriamo con un approccio di tipo “circolare”: partiamo dagli obiettivi, analizziamo le opportunità sul mercato, definiamo una strategia e gestiamo continuamente il portafoglio attraverso monitoraggi costanti e ribilanciamenti.

Il Private Banker Fineco

Fiducia, integrità, professionalità e trasparenza. I nostri consulenti per la clientela Private sono tutti professionisti selezionati, legati a Fineco in modo esclusivo, con esperienze pluriennali nella consulenza finanziaria. Per garantirti un servizio sempre ai massimi livelli investiamo continuamente nello sviluppo e nell’aggiornamento delle loro competenze, attraverso una formazione specialistica dedicata durante tutto l’anno.